figli

Un fotogramma da una pubblicità dell'Esselunga: una bambina seduta nella poltroncina di sicurezza sul retro di un'automobile porge una pesca a suo padre, accucciato fuori dallo sportello aperto al suo fianco.

La pesca della discordia

di

“Vomito ergo sum”, si potrebbe dire. Il caso della pubblicità della grande distribuzione che ha scatenato un putiferio di commenti, incluso quello della presidente del Consiglio, fa riflettere sulla necessità di esprimere sempre, a tutti costi, un’opinione. Netta, decisa, bianca o nera.

Gli adolescenti? Non prendiamoli troppo sul serio

di

Molti genitori, che non vogliono deludere i figli adolescenti e ne subiscono il ricatto affettivo, sono incapaci di dire di no alle loro richieste, anche quando siano espressione di fantasie di onnipotenza, abdicando alla propria funzione educativa. E’ importante prestare un ascolto attento a ragazzi impegnati nel travaglio adolescenziale, senza tuttavia prendere troppo sul serio le loro pretese.