Dimmi come spendi i tuoi soldi e ti dirò chi sei

Il denaro ha un valore simbolico carico di ambiguità: evoca la preziosità dell’oro e il luridume delle feci. Può essere produttivo e creativo come motore dell’attività umana, quanto tossico nello spingere all’avidità e all’accumulo sterile della ricchezza. Il rapporto con il denaro rivela molto della personalità di chi ne fa uso

L’illusione della libertà sessuale

Nonostante la vantata libertà sessuale, il sesso continua a essere fonte di piacere, ma anche di paure. La disinvoltura con cui viene praticato ed esibito maschera la paura nei confronti dei rischi di una autentica relazione amorosa e, soprattutto dei rischi che comporta

La paura non si lascia convincere

Emozioni e ragione parlano lingue diverse: la paura appartiene alla sfera emozionale, non è sensibile al ragionamento logico. Ecco perché l’opera di convincimento, da molti invocata nei confronti di chi per timore rifiuta il vaccino, appare difficile: spiegare, informare, educare non sono strumenti validi contro l’irrazionalità della paura.