Olfatto o vista? Un fragrance influencer dallo psicologo

Leggi l’articolo

Dolore, il diritto all’ascolto che ancora non c’è

Leggi l’articolo

Critici per forza: il narcisismo e il piacere sottile dell’indignazione

Leggi l’articolo
Fotografia che ritrae, di profilo, una giovane donna che fronteggia un poliziotto gridandogli qualcosa con un'espressione arrabbiata.

Il diritto di potersi arrabbiare

di

Un episodio accaduto a un’ospite di una delle comunità Lighea apre una riflessione importante: una persona con diagnosi psichiatrica ha il diritto di arrabbiarsi come chiunque altro se subisce un comportamento che giudica irrispettoso? Quanto continuiamo ancora oggi a definire una persona per la sua malattia, il tutto con una parte?