Il mio “matto” lockdown

di

Un compito inatteso in un momento unico, quello del lockdown del marzo 2020. Il lavoro di stesura dell’Almamatto, racconta una delle autrici, “mi ha permesso di restare a casa da sola per quattro mesi senza mai soffrire di solitudine. E in compagnia di personaggi indimenticabili”